VENDERE SUBITO IL TUO IMMOBILE

Vendere e comprare casa può risultare sempre una operazione non troppo agevole, sia per capire come muoversi e come trovare acquirenti o compratori, sia come districarsi fra una marea di leggi e regolamenti. Poi viene il dubbio se dovendo vendere la propria casa sia opportuno affidarsi ad un'agenzia immobiliare e se fosse conveniente concedergli l'esclusiva o meno. Questa cosa deve essere attentamente analizzata e in questa guida sarà possibile capire come decidere se avvalersi o meno dell'esclusiva con le agenzie immobiliari.

Vendere Subito il tuo immobile con l’esclusiva immobiliare.

 Innanzitutto è bene chiarire cosa si intende con il termine incarico in esclusiva: praticamente si tratta di affidare la vendita del proprio immobile ad un solo professionista qualificato che utilizzerà tutti gli strumenti più idonei per la promozione dell’immobile, in maniera tale da attirare in tempi brevi la più ampia fetta di mercato potenzialmente interessata.

Il concedere l’esclusiva, ovviamente, implica il non affidare l’incarico di vendita ad altre agenzie; il venditore sarà così libero di cercare autonomamente il possibile acquirente, ma nel rispetto degli accordi presi con l’agenzia, alla quale spetterà comunque il proprio compenso.

L’affidare il proprio immobile ad un solo professionista immobiliare ha dei vantaggi da non sottovalutare, in quanto vincenti in relazione ad una vendita portata a termine in maniera ottimale ed in tempi brevi.

Il mandato in esclusiva motiverà certamente l’agente immobiliare ad investire nell’immobile affidatogli, sia tempo sia in denaro (elemento importantissimo in relazione alla promozione dell’immobile sia cartacea che sul web).

L’alternativa sarebbe non concedere l’esclusiva a nessuna agenzia, con il rischio che nessun professionista si impegni concretamente, h 24 nelle dinamiche necessarie per la vendita di un immobile, in quanto sarà più motivato a privilegiare gli incarichi in esclusiva; questo comporterà un’eccesiva dilatazione del tempo necessario alla vendita,causa della svalutazione dell’immobile e fattore che il venditore non deve mai dimenticare.

Per quanto concerne la pubblicità, il professionista preferirà investire il proprio denaro per la promozione degli immobili affidatigli in esclusiva, mettendo da parte gli incarichi affidati anche ad altre agenzie.

Ma mettiamoci nei panni del potenziale acquirente. Cosa penserà chi verrà a conoscenza del fatto che quell’immobile è stato affidato a 8 agenzie anziché ad un solo professionista del settore? Sicuramente inizierà a dubitare intorno alla qualità dell’immobile che per essere venduto ha bisogno di più agenzie, ovvero in questo modo s’indurranno i potenziali compratori a pensare che quell’immobile è invendibile.

In caso di mandato in esclusiva, l’agente e il venditore firmeranno un contratto a valenza giuridica: il venditore s’impegnerà a fare tutto ciò che è in suo potere per portare a termine la vendita, soddisfacendo i bisogni del cliente e dall’altra parte il cliente dovrà non affidare l’immobile ad altre agenzie, dovrà non vendere l’immobile per conto proprio, e dovrà rispettare i tempi d’incarico previsti, non tornando indietro. Onestà e correttezza da ambo le parti eviteranno qualsiasi seccatura.

L’importante è misurare per bene l’effettiva competenza del professionista cui si affiderà in esclusiva la vendita del proprio immobile, perché oggi, non tutti gli agenti immobiliari posseggono gli strumenti giusti per portare a termine una vendita. Verificate che l’agenzia utilizza un sistema di condivisione immobili con altri colleghi, in questo modo l’immobile affidato in esclusiva all’agenzia immobiliare sarà condiviso anche con altri colleghi che potranno vendere a ai propri clienti.

 

Fonte: omnire.it – si ringrazia per la condivisione


Stampa   Email